19 Luglio 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Una nuova guida spiega come si realizza un libro tattile

30-01-2024 14:17 - News
Abbiamo intervistato gli autori del primo manuale per la realizzazione di un libro tattile illustrato, una tipologia di pubblicazione nata per agevolare le persone ipovedenti ma rivolta a tutti

Una nuova guida spiega come si realizza un libro tattile
Il libro tattile illustrato Cuore di Pietra di Mauro L. Evangelista. Photo Agnese Zingaretti

Da sussidio didattico per alunni con disabilità visiva a libro per tutti. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una notevole evoluzione in questo speciale settore dell’editoria italiana. Ne parliamo con Andrea Delluomo, Giuliana Riunno e Roberta Bridda, autori del primo manuale per la realizzazione di un libro tattile illustrato.

Come e quando è nata l’idea del libro?
Il libro nasce da una serie di appunti di Roberta Bridda raccolti nel tempo e dalla voglia di sistematizzarli per poter essere d’aiuto a chi, come era successo a lei all’inizio, si approccia per la prima volta alla realizzazione di un libro tattile illustrato. All’interno del progetto Con-tatto: per leggere insieme della Biblioteca Attiva di Ariccia, Roberta ha pensato di lanciare la proposta, trovando nella progettualità un’officina e un’attitudine al fare e costruire che ne rispecchiava le intenzioni. Piano piano, insieme, si è strutturata l’idea e dall’input iniziale di un prodotto leggero e artigianale è nato un libro vero, coinvolgendo anche la Federazione Nazionale delle Istituzioni Prociechi e il progetto COAABITAT della Biblioteca G. Coletti di Zagarolo (in provincia di Roma).
Tavolo di lavoro con alcuni strumenti di legatoria e copie della guida ABC al centro della composizione. Photo Agnese Zingaretti 1 / 5
Tavolo di lavoro con alcuni strumenti di legatoria e copie della guida ABC al centro della composizione. Photo Agnese Zingaretti
Lettura del libro Alberi di Mauro L. Evangelista durante la mostra Sensi Unici Altana di Palazzo Chigi - Ariccia 2022 2 / 5
Lettura del libro Alberi di Mauro L. Evangelista durante la mostra Sensi Unici Altana di Palazzo Chigi - Ariccia 2022
Lettura simultanea del libro tattile Confini edito da E.T. Editoria Tattile. Photo Agnese Zingaretti 3 / 5
Lettura simultanea del libro tattile Confini edito da E.T. Editoria Tattile. Photo Agnese Zingaretti
Pagina interna del libro tattile 22Larchitettura cosa fa22 di Roberta Bridda Una nuova guida spiega come si realizza un libro tattile 4 / 5
Pagina interna del libro tattile L'architettura (cosa fa) di Roberta Bridda
Il libro tattile illustrato Cuore di Pietra di Mauro L. Evangelista. Photo Agnese Zingaretti 5 / 5
Il libro tattile illustrato Cuore di Pietra di Mauro L. Evangelista. Photo Agnese Zingaretti
Tavolo di lavoro con alcuni strumenti di legatoria e copie della guida ABC al centro della composizione. Photo Agnese Zingaretti
Lettura del libro Alberi di Mauro L. Evangelista durante la mostra Sensi Unici Altana di Palazzo Chigi - Ariccia 2022
Lettura simultanea del libro tattile Confini edito da E.T. Editoria Tattile. Photo Agnese Zingaretti
Pagina interna del libro tattile 22Larchitettura cosa fa22 di Roberta Bridda Una nuova guida spiega come si realizza un libro tattile
Il libro tattile illustrato Cuore di Pietra di Mauro L. Evangelista. Photo Agnese Zingaretti

Come avete selezionato le “voci” che costituiscono la prima parte?
Le voci son state selezionate tra quelle che avevano partecipato al progetto Con-tatto cercando di dare spazio a quelle esperienze che raccontassero come il libro tattile illustrato sia utilizzato in ambiti diversi, da quello bibliotecario a quello museale, da quello della ricerca universitaria alle esperienze dirette e quotidiane. Tra i contributi quelli di Stefano Alfano e Pietro Vecchiarelli, Giulia Foscolo, Michela Tonelli e Antonella Veracchi, Barbara D’Ambrosio.

Molto interessante anche la seconda parte dedicata ai consigli tecnici. Come è nato il vostro metodo?
Abbiamo ravvisato una mancanza di linee guida per chi intenda mettersi all’opera nella realizzazione pratica di un libro tattile e abbiamo quindi pensato a quali dovessero essere i passaggi imprescindibili da tenere a mente. Dallo storyboard alla definizione del formato, dal braille che ha una dimensione unica e condiziona molte scelte alla realizzazione delle immagini tattili attraverso varie tecniche possibili, per arrivare infine alla rilegatura, che può avere soluzioni di diverso tipo ma che deve necessariamente essere realizzata in maniera da permettere l’apertura totale dell’oggetto e la lettura aptica, ovvero attraverso il tatto, le dita.

A chi si rivolge la pubblicazione e come pensate di promuoverne la diffusione?
La guida si rivolge a tutti e tutte coloro che vogliono approcciarsi al mondo del libro tattile illustrato, per lavoro, necessità o per gioco e curiosità. Il libro è distribuito dalla Federazione Nazionale attraverso i suoi canali e nelle biblioteche partner del progetto COAABITAT come primo strumento per conoscere un mondo entusiasmante che richiede, necessariamente, di mettersi in gioco in prima persona

Annalisa Trasatti
News
E se provassimo a creare anche in Italia un movimento antiabilista?
13-07-2024 14:14 - News
Amministrazione di sostegno, gli esiti della sesta udienza del processo al professor Monello
13-07-2024 14:12 - News
Una cultura del lavoro ancora ostile alle persone con disabilità
13-07-2024 14:10 - News
Toscana: interpreti della lingua dei segni nei presìdi sanitari di Empoli, Firenze, Prato e Pistoia
12-07-2024 15:03 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie