22 Giugno 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Online il nuovo Portale della Disabilità dell’INPS

04-12-2023 16:03 - News
Un uomo in completo nero e ritratto di spalle si muove all’interno di un edifico. Sulla destra si vede il particolare di una posta con un vetro smerigliato su cui si legge la scritta INPS.
Lo scorso 24 novembre l’INPS ha rilasciato la prima versione del proprio “Portale della Disabilità”. Nello specifico si tratta di un’iniziativa che rientra nel progetto di innovazione tecnologica realizzato nell’àmbito delle attività previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il Portale consente all’utenza con disabilità di svolgere in autonomina molteplici attività, tra le quali: seguire gli sviluppi dell’iter avviato per il riconoscimento delle prestazioni di invalidità civile, cecità e sordità civile, disabilità, nonché dei benefici in materia di inclusione lavorativa e a quelli connessi alla certificazione di handicap, trasmettere documentazione medica.


Lo scorso 24 novembre, l’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) con il Messaggio n. 4193 (disponibile a questo link) ha rilasciato la prima versione del proprio Portale della Disabilità. Nello specifico si tratta di un’iniziativa che rientra nel progetto di innovazione tecnologica denominato “Sportello Unico INPS Invalidità Civile” realizzato nell’àmbito delle attività previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Lo stesso Istituto spiega che il nuovo Portale è stato progettato nell’ottica della trasparenza e della semplificazione, con la finalità di creare un canale integrato e completo di informazioni di interesse per i cittadini e le cittadine con disabilità.

La nuova piattaforma, fruibile da desktop, smartphone e tablet, è accessibile da parte dell’utente dal sito istituzionale dell’INPS (www.inps.it), digitando nel motore di ricerca “Portale della Disabilità” e selezionando tra i risultati il servizio dedicato.

L’accesso al Portale avviene attraverso la propria identità digitale: SPID di livello 2 o superiore, Carta d’Identità Elettronica 3.0 (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Coloro che siano impossibilitati ad accedere al Portale in autonomia possono delegare un’altra persona di propria fiducia.

Attraverso il Portale l’utente con disabilità può:

accedere e seguire gli sviluppi dell’iter avviato per il riconoscimento delle prestazioni di invalidità civile, cecità e sordità civile, disabilità, nonché dei benefici in materia di inclusione lavorativa (Legge 98/1999) e a quelli connessi alla certificazione di handicap (Legge 104/1992);
chi ha presentato una domanda di prestazione, può visualizzare il certificato medico introduttivo, nonché conoscere il luogo, la data e l’orario di visita, se la stessa è stata già programmata;
nel caso di una domanda definita – almeno dal punto di vista del primo accertamento sanitario – è possibile visualizzare i verbali redatti dalle ASL e dall’Istituto. Infatti, per ogni domanda è presente la cronologia dei vari stadi all’esito dello svolgimento dell’istruttoria, in modo che il/la cittadino/a possa conoscere gli esiti delle varie fasi dell’itersanitario-amministrativo, incluse quelle già definite e quelle ancora da istruire o da completare;
trasmettere la documentazione medica in proprio possesso in caso di domanda di prima istanza o di aggravamento, oppure nel caso di revisione sanitaria, qualora la stessa persona con disabilità voglia aderire all’iter previsto all’articolo 29-ter del Decreto-Legge 76/2020, convertito, con modificazioni, dalla Legge 120/2020 (cosiddetto “Decreto Semplificazioni” recante misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale);
consultare avvisi e scadenze relativamente a domande di prima istanza, di revisione e dell’indennità di frequenza; mentre, all’interno della sezione “Comunicazioni”, possono essere visualizzate le note inviate dall’Istituto all’utente via e-mail;
visualizzare, nella sezione “Pagamenti e cedolini”, la lista completa degli ultimi pagamenti disposti per le prestazioni correlate all’invalidità civile, alla cecità e alla sordità.

Prossimamente sul Portale saranno disponibili ulteriori servizi e funzionalità utili ai cittadini e alle cittadine con disabilità. (Simona Lancioni)
News
L’amministrazione di sostegno, dai numeri alle persone
08-06-2024 14:33 - News
Cassazione: il diritto del beneficiario di amministrazione di sostegno a partecipare alle decisioni che lo riguardano è incomprimibile
08-06-2024 14:32 - News
Amministrazione di sostegno: perché avete portato via la mamma di Giovanna?
08-06-2024 14:31 - News
Un manifesto condiviso per lo sviluppo del welfare culturale
08-06-2024 14:28 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie