18 Maggio 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Il parco dei divertimenti Zoomarine di Roma diventa accessibile alle persone sorde

02-11-2023 14:51 - News
Lo stadio dei delfini presso il parco dei divertimenti e acquatico Zoomarine di Roma.
Anche un parco dei divertimenti e acquatico può diventare accessibile alle persone sorde. Infatti al parco Zoomarine sono in arrivo i gilet sensoriali di Timmpi, una tecnologia particolarmente adatta per le persone sorde con o senza apparecchio acustico, che permetteranno loro di vivere ogni genere di esperienza, dai percorsi educativi agli eventi con inclusa la musica.
Lo stadio dei delfini presso il parco dei divertimenti e acquatico Zoomarine di Roma.

Anche un parco dei divertimenti e acquatico può diventare accessibile alle persone sorde. Infatti al parco Zoomarine sono in arrivo i gilet sensoriali di Timmpi, una tecnologia particolarmente adatta per le persone sorde con o senza apparecchio acustico, che permetteranno loro di vivere ogni genere di esperienza, dai percorsi educativi agli eventi con inclusa la musica. Frutto del lavoro di una azienda francese, leader nelle tecnologie audio immersive e inclusive per migliorare la creazione musicale, questo particolare accessorio, dotato di una tecnologia rivoluzionaria tattile dei bassi che trasferisce le basse frequenze direttamente al corpo e fornisce una dimensione fisica dell’audio, consentirà una vera full immersion dei sensi. Il progresso scientifico tecnologico ha raggiunto un sorprendente livello di complessità ed evoluzione al punto che in molti aspetti della quotidianità si è rivelato un alleato potente anche per l’inclusione e così, proprio perché tutti hanno diritto di vivere e ascoltare la bellezza della vita, compresa la parte relativa al divertimento in ogni sua forma, Zoomarine e The Dolphin Company hanno deciso di mettere a disposizione risorse economiche e umane per abbattere le barriere della sordità. Da questo nasce “Sentiamoci insieme”, una campagna di sensibilizzazione per la tutela delle persone sorde. Un impegno sociale iniziato nel 2021 grazie ad un accordo con Officina LIS [lingua dei segni, N.d.R.], Associazione di promozione sociale specializzata in studio, formazione e arte in lingua dei segni, grazie alla quale è stato attivato un percorso formativo di avvicinamento alla LIS dedicato allo staff del parco alle porte di Roma, che adesso è in grado di comunicare ed assistere i clienti sordi affinché la loro visita sia un’esperienza completa e soddisfacente. Il direttore generale Alex Mata ha fortemente voluto l’inserimento di persone sorde anche in ambito professionale, favorendo così il diversity management, e rendendo possibile anche le dimostrazioni con animali in lingua LIS. Un passo importante che ha previsto anche l’aggiunta di segnaletica per persone non udenti e la traduzione simultanea di eventi speciali con la presenza di interpreti LIS. L’introduzione dei gilet Timmpi (già testati da grandi enti ed istituzioni) previsti a Zoomarine nel 2024, primo parco al mondo a prevedere questo importante investimento, permetteranno di valicare i confini della comunità sorda che potrà ricevere su richiesta l’accessorio in maniera totalmente gratuita (previa prenotazione dei dispositivi) e vivere al meglio una giornata al parco ricca di eventi ed emozioni per poter udire ogni suono della natura o le musiche che accompagnano ogni evento. Ma quale è il funzionamento? Come una corda di chitarra, ogni parte del corpo ha le sue frequenze di risonanza. La soluzione che stiamo adottando, grazie alle sue innovative tecnologie vibroacustiche, stimolerà alcune aree dissonanti del corpo al fine di provocare un benefico stato di pacificazione per il visitatore. Ma le novità di Zoomarine non finiscono qui. Il direttore generale Alex Mata ha, infatti, deciso di stringere un accordo con la Animundi Production la casa di produzione di “Lampadino e Caramella nel Magiregno degli Zampa”, il primo cartoon inclusivo, completamente italiano, in onda ogni giorno su Rai Yoyo e sempre disponibile su RayPlay, per avere nel mese di maggio le mascotte di Lampadino, Caramella e Zampacorta con un nuovo show inclusivo in aggiunta alla programmazione del parco. Inoltre, le scolaresche che verranno in gita nel mese di maggio, avranno incluso nel biglietto di ingresso lo show di Lampadino e Caramella e un laboratorio didattico di avvicinamento alla lingua dei segni italiana. L’obiettivo è quello di avvicinare all’inclusione e alla trasmissione di informazioni relative a differenti forme di comunicazione e linguaggio gli studenti in visita al Parco durante la loro gita scolastica. (Federica Rinaudo)
News
Anche la Toscana celebra la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’accessibilità
17-05-2024 11:49 - News
Le Manifestazioni Nazionali UILDM, un tempo di racconto, incontro e proposta per “Guardare oltre”
17-05-2024 11:48 - News
Proposta di riforma dell’amministrazione di sostegno, una sintesi dei contenuti
17-05-2024 11:46 - News
Riforma dell’amministrazione di sostegno, al via la Campagna “Fragile a Chi?!”
17-05-2024 11:40 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie