23 Maggio 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Firenze, il Giardino di Boboli ospiterà un “Giardino dei sensi”

16-10-2023 15:08 - News
Una delle fontane dell’area Botanica Superiore del Giardino di Boboli presso la quale verrà realizzata una stazione sensoriale del progetto “Giardino dei sensi”.
Lo scorso 2 ottobre è stato presentato, a Firenze, il progetto “Giardino dei sensi”. Esso prevede di ideare un percorso tattile e multi-sensoriale nell’area della Botanica Superiore del Giardino di Boboli allo scopo di rendere l’area in questione accessibile e pienamente fruibile anche alle persone cieche e ipovedenti. Il progetto, che prenderà il via nella primavera 2024, è stato ideato dall’Associazione Culturaepiù in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi.


Lo scorso 2 ottobre è stato presentato, a Firenze, il progetto “Giardino dei sensi”. Esso prevede di ideare un percorso tattile e multi-sensoriale nell’area della Botanica Superiore del Giardino di Boboli allo scopo di rendere l’area in questione accessibile e pienamente fruibile anche alle persone cieche e ipovedenti. Il progetto, che prenderà il via nella primavera 2024, è stato ideato dall’Associazione Culturaepiù in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi.

Gli interventi volti ad ampliare l’accessibilità del Giardino prevedono che lungo il percorso che attraversa l’area Botanica Superiore siano realizzate quattordici stazioni sensoriali che potranno essere raggiunte dai visitatori e dalle visitatrici con il supporto di una ‘guida sensoriale’, una figura individuata allo scopo di offrire alle e agli utenti sostegno e assistenza durante l’esperienza. Sotto il profilo acustico è prevista la realizzazione di un’apposita applicazione, liberamente scaricabile, che permette di collegare lo smartphone della persona ad un bastone ideato per consentire di ascoltare un’accurata descrizione dei luoghi e percepire i suoni della fauna del Giardino nelle diverse stagioni. Il percorso è studiato anche al fine di massimizzare anche l’esperienza olfattiva e tattile offrendo anche la possibilità di accarezzare cortecce, foglie, fiori e l’acqua di apposite vasche disposte lungo il tragitto.

«Boboli è di tutti, e dunque anche chi ha oggettive difficoltà deve poterne sentire e vedere la bellezza – ha dichiarato Eike Schmidt, direttore degli Uffizi –, inoltre mi chiedo: quanti veramente, tra i visitatori, avvertono i profumi del giardino, o si soffermano sulla forma delle foglie, o ne ascoltano il diverso frusciare a seconda della forma o dell’intensità della brezza? Quanti danno per scontata l’armonia sensoriale di quel luogo? L’iniziativa che ora mettiamo in atto deve servire a capire meglio il ‘capitale naturale’ di questo luogo e a goderne i privilegi, attraverso gli occhi dell’anima».

Va peraltro segnalato che il Museo degli Uffizi non è nuovo ad iniziative volte ad agevolare la fruizione da parte dell’utenza con esigenze specifiche. Ad esempio, a dicembre dello scorso anno, in prossimità della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il Museo ha reso note diverse iniziative in tal senso: ha presentato i risultati del lavoro svolto dagli Uffizi con i centri diurni durante e dopo la pandemia; ha offerto ai propri dipendenti un corso di sensibilizzazione alla lingua dei segni italiana (LIS), realizzato con la collaborazione dell’Ente Nazionale Sordi (ENS), volto a migliorare l’accoglienza delle persone sorde, comprese quelle segnanti, nei Musei delle Gallerie; ha proseguito il progetto “Vietato non toccare!“, un ciclo di visite tattili realizzato in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti della Toscana (UICI) e il Liceo d’Arte di Porta Romana; ha promosso un’iniziativa di “Museo terapia” rivolta a donne interessate da fibromialgia, con visite guidate che hanno cercato di far entrare in dialogo queste donne con le diverse opere attraverso l’espressione delle emozioni che ne scaturiscono. (Simona Lancioni)
News
Anche la Toscana celebra la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’accessibilità
17-05-2024 11:49 - News
Le Manifestazioni Nazionali UILDM, un tempo di racconto, incontro e proposta per “Guardare oltre”
17-05-2024 11:48 - News
Proposta di riforma dell’amministrazione di sostegno, una sintesi dei contenuti
17-05-2024 11:46 - News
Riforma dell’amministrazione di sostegno, al via la Campagna “Fragile a Chi?!”
17-05-2024 11:40 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie