18 Maggio 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Corso di Alta Formazione “Trasformare i conflitti, convivere nelle diversità”

06-04-2024 14:34 - News
La realizzazione grafica ideata per promuovere il Corso di Alta Formazione “Trasformare i conflitti, convivere nelle diversità” raffigura tante braccia di persone di diverse etnie che tendono verso l’alto ed indossano maniche colorate.
Il Centro Interdisciplinare “Scienze per la Pace” dell’Università di Pisa ha istituito il Corso di Alta Formazione e Co-Progettazione Didattica “Trasformare i conflitti, convivere nelle diversità. Teorie e pratiche per un’educazione nonviolenta e inclusiva”. Il corso è gratuito ed è rivolto a chiunque svolga una funzione educativa affinché integri, nelle proprie attività, teorie e pratiche di educazione nonviolenta e inclusiva, imparando ad individuare e prevenire la diffusione di stereotipi, pregiudizi, discriminazioni e violenze legate a classe, “razza”, nazionalità, genere, orientamento sessuale e abilità. Esso si svolgerà tra il 15 aprile e il 27 settembre 2024. Le iscrizioni sono aperte dal 22 marzo all’11 aprile 2024.

Il Centro Interdisciplinare “Scienze per la Pace” dell’Università di Pisa ha istituito, nell’ambito dell’iniziativa GEA (Global, green, generative and Equal educational Activities) finanziata dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, il Corso di Alta Formazione e Co-Progettazione Didattica “Trasformare i conflitti, convivere nelle diversità. Teorie e pratiche per un’educazione nonviolenta e inclusiva”.

Le iscrizioni sono aperte dal 22 marzo all’11 aprile 2024, ore 12.

Il corso è gratuito. Si svolgerà tra il 15 aprile e il 27 settembre 2024 secondo il programma e il calendario consultabili qui. Eventuali modifiche saranno comunicate tempestivamente.

Il corso ha una durata complessiva di 40 ore, articolate in: una sessione formativa online di 21 ore (dal 15 aprile al 27 maggio); due laboratori di co-progettazione in presenza a Lecce di 6 ore ciascuno (il 21 e 22 giugno, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 14 alle 17); una sessione co-progettuale online di 7 ore (due incontri di 3 ore e 30 minuti il 13 e il 27 settembre).

È possibile partecipare soltanto alla prima sessione formativa online o, a fronte di un comprovato livello di conoscenze e competenze nel settore verificato tramite il curriculum, soltanto ai laboratori in presenza e alla sessione coprogettuale online. Il corso è incluso nella Piattaforma SOFIA (codice identificativo: 92180).

Presentazione e obiettivi formativi del corso: trasformare i conflitti e convivere nelle diversità sono due competenze di cittadinanza globale sempre più essenziali, che il sistema educativo e le comunità educanti sono chiamati a sviluppare nelle giovani generazioni, se vogliono assolvere al proprio ruolo di emancipazione sociale. Il personale della scuola e degli enti del terzo settore impegnati in attività formative dovrebbe integrare, nelle proprie attività, teorie e pratiche di educazione nonviolenta e inclusiva: occorre saper individuare e prevenire la diffusione di stereotipi, pregiudizi, discriminazioni e violenze legate a classe, “razza”, nazionalità, genere, orientamento sessuale e abilità.

A questo scopo, il metodo più efficace è quello di promuovere in classe e nei contesti formativi non formali esperienze significative attraverso modalità creative e laboratoriali, così da coltivare nei/nelle giovani lo spirito critico e la capacità di mettersi in discussione, di sviluppare empatia verso gli altri e le altre, di incentivare la cooperazione e la solidarietà.

Il Corso di Alta Formazione e Co-Progettazione Didattica “Trasformare i conflitti, convivere nelle diversità. Teorie e pratiche per un’educazione nonviolenta e inclusiva” si propone di offrire conoscenze e sviluppare abilità e competenze per rispondere a queste esigenze. Inoltre, per offrire uno strumento utile di riflessione e di lavoro, il corso prevede la co-progettazione di un manuale pensato per formatori e formatrici che vogliono praticare con successo un’educazione nonviolenta e inclusiva.

Il corso si rivolge a: personale docente, dirigente e tecnico-amministrativo in servizio presso istituti scolastici di ogni ordine e grado; operatori e operatrici dell’associazionismo e del terzo settore; tutti e tutte coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze e competenze nell’ambito dell’educazione nonviolenta e inclusiva. Il corso, essendo svolto da un ente universitario, è riconosciuto valido dal MIUR ai fini della formazione del personale della scuola ai sensi della Legge 107/2015, art 1. c. 124.

Tutte le informazioni su modalità d’iscrizione, obblighi di frequenza, titoli rilasciati, sono contenute nel bando accessibile qui .

Per partecipare è necessario compilare e inviare alla e-mail segreteria@cisp.unipi.it il seguente modulo d’iscrizione, allegando i documenti richiesti dal bando.

Le domande di iscrizione dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 12:00 di lunedì 11 aprile 2024.

Il corso contribuisce agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, con particolare attenzione all’obiettivo 4, “Assicurare un’istruzione di qualità, equa ed inclusiva, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti” e all’obiettivo 5, “Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne e le ragazze”. Nella scelta dei/delle docenti del corso, il Cisp ha prestato particolare attenzione alla parità di genere, affidando le docenze in egual misura a formatrici e formatori.

Organizzazione e recapiti: Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace – Università di Pisa, Via del Collegio Ricci, 10 – 56126 Pisa – Tel.: +39 050 2211200 – Segreteria didattica e amministrativa: segreteria@pace.unipi.it – PEC: cisp@pec.unipi.it Responsabile scientifico: Federico Oliveri (federico.oliveri@cisp.unipi.it)



Vedi anche:

Centro Interdisciplinare “Scienze per la Pace” dell’Università di Pisa.



Ultimo aggiornamento il 27 Marzo 2024 da Simona
News
Anche la Toscana celebra la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’accessibilità
17-05-2024 11:49 - News
Le Manifestazioni Nazionali UILDM, un tempo di racconto, incontro e proposta per “Guardare oltre”
17-05-2024 11:48 - News
Proposta di riforma dell’amministrazione di sostegno, una sintesi dei contenuti
17-05-2024 11:46 - News
Riforma dell’amministrazione di sostegno, al via la Campagna “Fragile a Chi?!”
17-05-2024 11:40 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie