23 Maggio 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

“Una palestra di autonomia”, il progetto della Fondazione Oltre il Blu per giovani con autismo

08-11-2023 17:50 - News
La Cascina Croce Piaggi, a Val di Nizza (Pavia), messa a disposizione da Fondazione Oltre il Blu per il progetto “Una palestra di autonomia” rivolto a giovani con autismo e disabilità intellettiva e sensoriale.
Promosso dalla Fondazione Oltre il Blu, con il supporto dell’Associazione L’Ortica, il progetto “Una palestra di autonomia” si propone di offrire a persone adulte con autismo e disabilità intellettive e sensoriali una concreta opportunità di crescita. I giovani e le giovani di età compresa tra 18 e 35 anni coinvolti nel progetto hanno la possibilità di sviluppare e consolidare capacità e competenze individuali, apprendere le regole del vivere quotidiano in relazione con gli altri, fino ad emanciparsi dalla famiglia per inserirsi in un contesto comunitario. Il tutto nella splendida cornice della Cascina Croce Piaggi a Val di Nizza (Pavia).

Promosso dalla Fondazione Oltre il Blu, con il supporto dell’Associazione L’Ortica, il progetto “Una palestra di autonomia” si propone di offrire a persone adulte con autismo e disabilità intellettive e sensoriali una concreta opportunità di crescita. Costituita nel 2021 da genitori di giovani con autismo che hanno condiviso l’esperienza dell’Associazione L’Ortica (che promuove interventi educativi per bambini, bambine e giovani con autismo, nonché sostegno alle loro famiglie), la Fondazione di partecipazione Oltre il Blu si prefigge di dare concretezza al “Durante e Dopo di Noi”, vale a dire quell’insieme di iniziative finalizzate a favorire l’emancipazione dei/delle giovani con disabilità dalla propria famiglia di origine.
Grazie ai fondi stanziati dalla Legge 112/2016 (Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare) questi genitori accompagnano i propri figli e le proprie figlie nelle definizione di un piano di formazione personalizzato in grado di orientarne i comportamenti, fino a rendere possibile l’inserimento in un contesto di tipo famigliare, come alternativa all’inserimento in istituto.

La “palestra” si concretizza in un percorso di formazione all’autonomia, attraverso il quale questi/e giovani riescono a sviluppare e consolidare capacità e competenze individuali, apprendere le regole del vivere quotidiano in relazione con gli altri, fino ad emanciparsi dalla famiglia per inserirsi in un contesto comunitario. «Negli anni abbiamo avuto a che fare con molte famiglie che si sono rivolte a noi in situazioni di emergenza, e con impegno e dedizione i loro figli ne sono usciti trasformati – spiegano dalla Fondazione –. Non è da tutti. Il progetto è aperto a tutte le fragilità ed è rivolto a tutte le regioni».

In specifico, possono partecipare al percorso socioeducativo persone di età compresa tra 18 e 35 anni con autismo e disabilità intellettiva e sensoriale. Gli obiettivi del percorso sono quelli di sviluppare i loro talenti e le abilità individuali, potenziare le capacità di integrazione sociale, accrescere l’autonomia personale nella cura di sé e dell’ambiente, favorire la presa di coscienza del proprio ruolo nel gruppo di pari e nella società civile, sostenere la capacità di autodeterminazione e di operare scelte consapevoli, orientarsi ove possibile a proficue attività lavorative.

Come accennato, il progetto è gestito dall’Associazione L’Ortica, e si svolge presso Cascina Croce Piaggi a Val di Nizza (Pavia), messa appositamente a disposizione da Fondazione Oltre il Blu.

La struttura dispone di spazi e attrezzature idonei per lo svolgimento di varie attività, tra le quali: la tessitura e la lavorazione dei filati, la pittura, la trasformazione alimentare, l’orticoltura e l’allevamento di piccoli animali. Il percorso di formazione ha una durata minima di 1 mese, suddiviso in brevi periodi di una settimana ciascuno, passato il quale il giovane o la giovane dovrà mettere in pratica quanto appreso. È inoltre prevista la possibilità di fare ulteriori soggiorni presso la Cascina per rafforzare le competenze acquisite e aumentare la consapevolezza delle proprie capacità. (Simona Lancioni)
News
Anche la Toscana celebra la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’accessibilità
17-05-2024 11:49 - News
Le Manifestazioni Nazionali UILDM, un tempo di racconto, incontro e proposta per “Guardare oltre”
17-05-2024 11:48 - News
Proposta di riforma dell’amministrazione di sostegno, una sintesi dei contenuti
17-05-2024 11:46 - News
Riforma dell’amministrazione di sostegno, al via la Campagna “Fragile a Chi?!”
17-05-2024 11:40 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie