15 Aprile 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Vietato alle persone con disabilità disturbare gli ospiti in vacanza!

22-07-2023 15:11 - News
Striscia a fumetti di Alfredo Chiàppori, realizzata in esclusiva per «DM», giornale della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare). Per gentile concessione. Due uomini in sedia a rotelle conversano tra loro. «L’albergo era bellissimo, moderno, senza barriere architettoniche», dice il primo. «Quanto ti sei fermato?», chiede il secondo. «Pochi minuti… mi hanno spiegato che quelli come noi disturbano la clientela!», è la risposta.
«Per soggiornare lì non avremmo dovuto disturbare gli ospiti in vacanza, i clienti avrebbero potuto scrivere recensioni negative»: tale richiesta sarebbe stata fatta a due giovani ciechi in un villaggio turistico di Vieste sul Gargano. «Dobbiamo riflettere ancora – commenta la ministra per le Disabilità Alessandra Locatelli – sulla necessità di sensibilizzare e investire in un turismo realmente accessibile, eliminando le barriere architettoniche, ma anche e soprattutto quelle culturali. Nessuno, però, è escluso da questo percorso, che riguarda anche ogni singolo cittadino e tutte le nostre comunità». *

«Per soggiornare lì, non avremmo dovuto disturbare gli ospiti in vacanza. I clienti avrebbero potuto scrivere recensioni negative»: secondo quanto si legge nella cronaca di Bari di «la Repubblica», tale richiesta sarebbe stata fatta a Veronica e al compagno Mario, due giovani ciechi di Roma, da parte della receptionist di un villaggio turistico di Vieste sul Gargano, ovvero di una tra le località pugliesi più visitate in estate. «Vogliamo raccontare questo episodio discriminatorio – hanno affermato i due protagonisti della vicenda – per far sì che non accada ad altri».

Commentando il fatto, Alessandra Locatelli, ministra per le Disabilità, ha dichiarato: «Ancora una volta leggo di un fatto spiacevole legato all’accoglienza di persone con disabilità in un contesto abitativo o turistico. Sono molto dispiaciuta per la situazione affrontata da Veronica e Mario e spero che possano al più presto trovare un bellissimo hotel per trascorrere il periodo di ferie che avevano scelto. Quanto accaduto, però, ci obbliga a fare l’ennesima riflessione sulla necessità di sensibilizzare e investire in un turismo che sia realmente accessibile, non solo eliminando le barriere architettoniche ma anche e soprattutto quelle culturali. Non abbiamo più tempo da perdere: Istituzioni e mondo privato, in sinergia con il Terzo Settore e le Associazioni possono fare di più per garantire i diritti fondamentali a tutti, ma nessuno è escluso da questo percorso di miglioramento che riguarda anche ogni singolo cittadino e tutte le nostre comunità».

«Abbiamo bisogno di uno sguardo nuovo – ha aggiunto Locatelli -, di abbandonare i pregiudizi e anche quell’atteggiamento di commiserazione che da troppo tempo caratterizza l’approccio alla disabilità. Abbiamo bisogno tutti di vedere negli altri i punti di forza, di saper offrire opportunità, di investire sul futuro di tutti. Ma le leggi da sole non bastano: occorre che tutti si impegnino seriamente per fare in modo che vicende come queste non si ripetano più». (Stefano Borgato)

* Il presente contributo è già stato pubblicato su «Superando.it», il portale promosso dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), e viene qui ripreso, con lievi adattamenti al diverso contesto, per gentile concessione.



Ultimo aggiornamento il 17 Luglio 2023 da Simona
News
A Peccioli un convegno sui PDTA nelle malattie neuromuscolari in Toscana
14-04-2024 14:57 - News
Giornata per le Malattie Neuromuscolari: verrà celebrata il 13 aprile con eventi in 19 città italiane
14-04-2024 14:49 - News
Vita Indipendente: incontro tra la Regione Toscana e le persone con disabilità
14-04-2024 14:45 - News
InformAbility per le mamme con disabilità
14-04-2024 14:44 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie