25 Giugno 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

La Cooperativa Accaparlante festeggia vent’anni di attività con “V.I.A Libera!”

08-06-2024 14:22 - News
Il banner realizzato per promuovere l’evento “V.I.A Libera!”.
Giovedì 6 giugno, presso la sede del CDH – Centro Documentazione Handicap di Bologna, si terrà l’incontro pubblico “V.I.A Libera! Incursioni ed esperienze di vita autonoma indipendente libera”, un’occasione per raccontare esperienze di Vita Indipendente per le persone con disabilità, promuovere buone prassi per l’acquisizione di autonomia e autodeterminazione di sé, ma anche un momento per festeggiare i vent’anni di attività della Cooperativa Accaparlante.
Il banner realizzato per promuovere l’evento “V.I.A Libera!”.

Giovedì 6 giugno, presso la sede del CDH – Centro Documentazione Handicap di Bologna (in via Luigi Pirandello n. 24), si terrà l’incontro pubblico “V.I.A Libera! Incursioni ed esperienze di vita autonoma indipendente libera”, un’occasione per raccontare esperienze di Vita Indipendente per le persone con disabilità, promuovere buone prassi per l’acquisizione di autonomia e autodeterminazione di sé, ma anche un momento per festeggiare i vent’anni di attività della Cooperativa Accaparlante.

L’evento si terrà nel pomeriggio, dalle ore 17 alle 19.30, e sarà l’occasione per restituire alla cittadinanza il racconto di “V.I.A Libera!”, un progetto dedicato alla Vita Autonoma e Indipendente per giovani adulti con disabilità, promosso dalla Cooperativa Accaparlante, con il supporto della Fondazione Carisbo, in collaborazione con Combo Bologna e Associazione d’Idee e la partecipazione di Fondazione Le Chiavi di Casa e CIM Coop. Sociale.

Il progetto, che nelle sue fasi ha spaziato dai primi laboratori esperienziali sull’esplorazione dei desideri e i bisogni a cura degli educatori del Progetto Calamaio, agli incontri di sostegno psicologico per familiari e caregiver di Associazione d’Idee, fino alla consulenza informativa di Fondazione Le Chiavi di Casa, è culminato nella sperimentazione di alcune settimane di autonomia all’ostello di Combo, per provare momenti di vita in un contesto non convenzionale e a-specialistico, per sua natura dinamico e giovanile, suggerendo così modalità e proposte alternative ai consueti percorsi sull’abitare. Una esplorazione di sé fuori dal contesto familiare e lontani dalle proprie zone di comfort, per confrontarsi con la propria autonomia e le proprie scelte quotidiane, a partire banalmente dall’orario in cui si vuole andare a dormire o cosa cucinare per cena.

La cittadinanza sarà accolta dai saluti di apertura di Claudio Imprudente, presidente onorario del Centro Documentazione Handicap di Bologna, a cui seguirà il racconto del progetto “V.I.A Libera!” espresso dalle voci dei protagonisti: le persone con disabilità che hanno partecipato dialogheranno con Marco Sarti e Benedetta Degli Esposti, educatori della Cooperativa Accaparlante; le famiglie dei/delle partecipanti dialogheranno con Sandra Negri, coordinatrice del Progetto Calamaio; le figure professionali coinvolte dialogheranno con Elena Malaguti, docente del Dipartimento di Scienze dell’Educazione Università di Bologna. Quindi ci sarà un incontro dedicato al tema “Azioni e nuovi modelli per l’inclusione e l’autonomia”, con il contributo di Veronica Ceruti, direttrice dell’Area Educazione del Comune di Bologna, e la conduzione di Giovanna Di Pasquale, presidente della Cooperativa Accaparlante.

La serata proseguirà presso gli spazi esterni della Pizzeria Porta Pazienza, in via Pirandello 6, dove si terrà la festa di conclusione del progetto “V.I.A Libera!”, che, come accennato, sarà anche l’occasione per festeggiare la Cooperativa Accaparlante che quest’anno compie vent’anni di attività.

Durante la serata sarà condiviso anche il reportage video e fotografico dell’esperienza a cura di Francesco Tanganelli, Marcello Bezzi, Marco Sarti e Nicola Rabbi della Cooperativa Accaparlante. Il ricavato della festa contribuirà a sostenere i progetti di Vita Indipendente per le persone con disabilità. (S.L.)

Per informazioni: coop@accaparlante.it
News
L’amministrazione di sostegno, dai numeri alle persone
08-06-2024 14:33 - News
Cassazione: il diritto del beneficiario di amministrazione di sostegno a partecipare alle decisioni che lo riguardano è incomprimibile
08-06-2024 14:32 - News
Amministrazione di sostegno: perché avete portato via la mamma di Giovanna?
08-06-2024 14:31 - News
Un manifesto condiviso per lo sviluppo del welfare culturale
08-06-2024 14:28 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie