18 Maggio 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Gli istituti di tutela a sostegno delle fragilità psichiche

20-04-2024 14:39 - News
Uno degli affreschi presenti nella Cappella Farnese, all’interno del Palazzo d’Accursio, a Bologna, il luogo in cui, il prossimo 10 maggio, si terrà il convegno “Istituti di tutela a sostegno delle fragilità psichiche”.
Il 10 maggio 2024 si terrà, a Bologna, il convegno-dibattito pubblico dal titolo “Istituti di tutela a sostegno delle fragilità psichiche. La partecipazione e l’informazione sono antidoto ai tentativi di scippo del Servizio Sanitario Nazionale, della democrazia e della salute mentale”. L’evento è organizzato congiuntamente dall’Associazione Diritti Senza Barriere e dalla sezione dell’Emilia-Romagna dell’Associazione sindacale ANAAO ASSOMED. Esso è aperto a tutta la cittadinanza ed è accreditato quale evento formativo dall’Ordine e dalla Fondazione Giornalisti Emilia-Romagna e dall’Ordine degli Avvocati di Bologna.

Il 10 maggio 2024 si terrà, a Bologna, il convegno-dibattito pubblico dal titolo Istituti di tutela a sostegno delle fragilità psichiche. La partecipazione e l’informazione sono antidoto ai tentativi di scippo del Servizio Sanitario Nazionale, della democrazia e della salute mentale. L’evento è organizzato congiuntamente dall’Associazione Diritti Senza Barriere e dalla sezione dell’Emilia-Romagna dell’Associazione sindacale di medici e dirigenti sanitari italiani ANAAO ASSOMED, e sarà ospitato, dalle 14 alle 18.30 nella Cappella Farnese presso il Palazzo d’Accursio (in Piazza Maggiore n. 6). Esso è aperto a tutta la cittadinanza ed è accreditato quale evento formativo dall’Ordine e dalla Fondazione Giornalisti Emilia-Romagna (6 crediti) e dall’Ordine degli Avvocati di Bologna (2 crediti).

I lavori sono coordinati da Bruna Bellotti e Simona Ferrari, rispettivamente presidente dell’Associazione Diritti Senza Barriere ed esponente del Sindacato ANAAO-ASSOMED, ed introdotti dai saluti di Luigi Bagnoli, presidente dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Bologna.

Tanti e tutti di rilevo gli interventi preordinati: “Salute mentale e sanità due crisi, ma una sola questione” di Ivan Cavicchi (docente dell’Università Tor Vergata, Roma); “Psichiatria impoverita: cosa perdono i pazienti ed i professionisti” di Ester Pasetti (psichiatra, direttrice U.O.C. Emergenza DSM-DP AUSL PC); “L’inadeguatezza, sul piano normativo e pratico, della “protezione degli incapaci” in Italia” di Michele Capano (avvocato penalista e civilista del Foro di Salerno); “Valutazione clinica della capacità di gestire la propria situazione finanziaria: riflessioni riguardo la necessità o meno di “sostegno” per tutelare gli interessi dell’individuo” di Marcello Maviglia (docente dell’Università Albuquerque, New Mexico, Stati Uniti d’America); “Riabilitazione psicosociale in psichiatria: esordi, attualità ed evoluzione. Trattamenti riabilitativi non farmacologici” di Lorenzo Burti (docente dell’Università di Verona); “La residenzialità psichiatrica è solo la cornice di un percorso di cura” di Corrado Cappa (psichiatra, direttore U.O.C., Psichiatra di collegamento DSM-DP AUSL PC); “Dare voce a chi non ha voce: dalla Legge 219/2017 al progetto di vita individuale personalizzato e partecipato, la faticosa introduzione del principio di autodeterminazione e partecipazione attiva della persona con disabilità e la sua applicazione concreta” di Francesco Trebeschi (avvocato civilista e amministrativista del Foro di Brescia); “Amministratori di sostegno e tutori di malati o persone con disabilità non autosufficienti: quali attività a garanzia dei diritti sanitari dei beneficiari e dei tutelati?” di Andrea Ciattaglia (giornalista); “Il ruolo del giornalista indipendente nella tutela dei diritti dei fragili: dalla qualità delle informazioni di servizio, alla divulgazione di casi di sottrazioni di diritti, abusi e disservizi” di Gaia Scacciavillani (giornalista esperta in materia socio-sanitaria).

Al convegno parteciperanno in presenza o da remoto anche molti altri professionisti e professioniste, attivisti, Associazioni dell’area della salute e della difesa dei diritti umani. Ampio spazio sarà dato anche al dibattito.

Il Convegno ha ricevuto il patrocinio degli Ordini dei Medici, dei Farmacisti e delle Professioni Infermieristiche di Bologna nonché dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna. Numerosi altri enti hanno dato la loro adesione.

Il programma dettagliato del convegno-dibattito pubblico è scaricabile a questo link. Mentre questi sono i contatti per ricevere informazioni: Diritti Senza Barriere e-mail dirsenbar@yahoo.it – cell. 3404856948.
News
Anche la Toscana celebra la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’accessibilità
17-05-2024 11:49 - News
Le Manifestazioni Nazionali UILDM, un tempo di racconto, incontro e proposta per “Guardare oltre”
17-05-2024 11:48 - News
Proposta di riforma dell’amministrazione di sostegno, una sintesi dei contenuti
17-05-2024 11:46 - News
Riforma dell’amministrazione di sostegno, al via la Campagna “Fragile a Chi?!”
17-05-2024 11:40 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie