12 Aprile 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

Difendersi dalle insidie della Rete che riguardano soprattutto i più vulnerabili

06-03-2024 14:08 - News
In occasione della Giornata Mondiale per la Sicurezza in Rete del 6 febbraio scorso, l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) ha ribadito come «la Rete offra infinite opportunità di apprendimento, condivisione e incontro, nascondendo, però, anche insidie e rischi, specie per i più vulnerabili». A tal proposito l’Associazione ha anche ricordato il proprio libro “Se i social vuoi usare, impariamo a navigare”, pensato per offrire strumenti pratici e consigli utili per un uso consapevole dei social, rivolta soprattutto alle persone con disabilità cognitiva, alle loro famiglie e agli educatori

Copertina del libro "Se i social vuoi usare, impariamo a navigare"In occasione della recente Giornata Mondiale per la Sicurezza in Rete del 6 febbraio scorso (Safer Internet Day), l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) ha voluto ribadire «quanto sia importante il poter navigare in modo sicuro e consapevole su internet. La Rete, infatti, offre infinite opportunità di apprendimento, condivisione e incontro, ma, come ogni grande spazio di libertà, nasconde anche insidie e rischi, specialmente per le persone più vulnerabili».

Da sempre impegnata a promuovere un uso sicuro e responsabile di internet e dei social media, con la convinzione «che l’informazione e l’educazione siano le chiavi per navigare in sicurezza, preservando la propria privacy e quella degli altri», l’AIPD ha anche voluto ricordare il proprio libro del 2021 Se i social vuoi usare, impariamo a navigare. Informazioni e consigli per connettersi in sicurezza, firmato per Erickson (collana “Laboratori per le autonomie” diretta da Anna Contardi) da Monica Berarducci, Francesco Cadelano e Roberta Maulà, una guida pensata appunto per offrire strumenti pratici e consigli utili per un uso consapevole dei social network, rivolta in modo specifico alle persone con disabilità cognitiva, alle loro famiglie e agli educatori.
«Si tratta di un libro – hanno sottolineato dall’AIPD – che costituisce un punto di riferimento prezioso per chiunque desideri approfondire il tema della sicurezza online, fornendo le basi per proteggersi dalle truffe, dal cyberbullismo e per gestire al meglio la propria identità digitale. Vogliamo infatti ricordare che la sicurezza in Rete inizia da noi, dalle nostre scelte quotidiane e che insieme possiamo costruire un ambiente digitale più sicuro e inclusivo per tutti». (S.B.)
News
Corso di Alta Formazione “Trasformare i conflitti, convivere nelle diversità”
06-04-2024 14:34 - News
Per parlare della “vicenda di Imperia” è necessario nominare la segregazione, l’istituzionalizzazione e la violenza sistemica
06-04-2024 14:31 - News
La tripla invisibilità delle donne anziane con disabilità
06-04-2024 14:29 - News
“@scATTIdicura”, una bella campagna per promuovere una nuova idea di caregiving
06-04-2024 14:27 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie