15 Aprile 2024
visibility
News
percorso: Home > News > News

“Il cielo è sempre più blu” della UILDM

01-07-2023 15:30 - News
Santo con mamma Barbara e babbo Delfio davanti ad un mare ed un cielo sempre più blu.
Tra i servizi erogati dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) vi sono anche gli sportelli “UILDM Risponde” che sostengono ogni giorno migliaia di famiglie in cui vivono persone con disabilità, come quella del piccolo Santo. Attraverso questo servizio l’Associazione risponde a quesiti di tipo medico-sanitario e sociale, dall’inserimento scolastico alla presa in carico, dalla riabilitazione all’accessibilità dei luoghi fino al tempo libero. Questo servizio per loro è completamente gratuito, ma per poterlo garantire nel tempo la UILDM ha bisogno del tuo sostegno.

Conoscete la canzone di Rino Gaetano “Ma il cielo è sempre più blu”?

È un lungo elenco di situazioni: persone che lavorano, lottano, si amano, muoiono, si invidiano, scrivono poesie… ma, alla fine, il cielo è sempre più blu! Qualunque cosa succeda, rimane questa certezza.

Anche all’Associazione UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) hanno una certezza, profonda come il blu del cielo di Rino. Sappiamo che ogni giorno possiamo fare qualcosa di utile per chi ha una patologia neuromuscolare.

Per famiglie come quella del piccolo Santo, di papà Delfio, di mamma Barbara e delle sorelline Dominique e Rachele. Una famiglia come tante che 12 anni fa ha imparato a convivere con questa malattia genetica rara. A circa un mese dalla nascita di Santo, papà Delfio e mamma Barbara si accorgono che c’è qualcosa che non va e dopo alcune indagini genetiche arriva la diagnosi. Decidono subito di appoggiarsi alle Associazioni del territorio ed è così che incontrano la Sezione UILDM di Catania: “una grande famiglia”, così la definiscono, che li aiuta a far fronte a tante nuove situazioni.

«Ogni giorno ci alziamo, ci guardiamo negli occhi, ci parliamo, ci confrontiamo, lo accompagno a scuola quando non lavoro – racconta Barbara –. Non penso mai a domani. Lui mi ha insegnato a non arrendermi mai: c’è sempre una seconda via per arrivare ai propri sogni! Se Santo non riesce a fare una cosa ci riprova più volte, percorre altre strade per arrivare alla soluzione e il più delle volte ci riesce!»

Alla UILDM vogliono che il piccolo Santo e la sua famiglia, come tante altre, possano continuare a costruire un futuro all’altezza dei loro sogni. Un futuro che abbia un cielo davvero sempre più blu!
A loro disposizione c’è il nostro sportello “UILDM Risponde” (realizzato nell’àmbito del progetto E.RE. – Esistenze Resilienti) che sostiene migliaia di famiglie che imparano ogni giorno a rendere migliore la vita di chi ha una disabilità. Il servizio risponde a quesiti di tipo medico-sanitario e sociale, dall’inserimento scolastico alla presa in carico, dalla riabilitazione all’accessibilità dei luoghi fino al tempo libero.
Questo servizio per loro è completamente gratuito, ma per poterlo garantire nel tempo l’Associazione ha bisogno del tuo sostegno. Di persone come te che con fiducia, gioia e vicinanza hanno scelto e scelgono di sostenere queste importanti attività.

Questo il link per potenziare il servizio “UILDM Risponde”. Dona ora!



Fonte: comunicato dell’Ufficio stampa UILDM.

Per informazioni: Alessandra Piva e Chiara Santato e-mail: uildmcomunicazione@uildm.it
News
A Peccioli un convegno sui PDTA nelle malattie neuromuscolari in Toscana
14-04-2024 14:57 - News
Giornata per le Malattie Neuromuscolari: verrà celebrata il 13 aprile con eventi in 19 città italiane
14-04-2024 14:49 - News
Vita Indipendente: incontro tra la Regione Toscana e le persone con disabilità
14-04-2024 14:45 - News
InformAbility per le mamme con disabilità
14-04-2024 14:44 - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie