27 Ottobre 2021
News
percorso: Home > News > Archivio

Salute mentale, la Regione sostiene progetti di ´Abitare supportato´

18-12-2014 10:44 - Archivio
15 dicembre 2014 | 16:28
Scritto da Federico Taverniti

FIRENZE - Risorse regionali per oltre 230 mila euro a disposizione delle Asl toscane per la presentazione di progetti di sostegno abitativo rivolti a persone con problemi di salute mentale. Lo stabilisce la delibera "Le strutture residenziali psichiatriche e l´Abitare supportato-Linee di indirizzo", presentata dalla vicepresidente Stefania Saccardi e approvata recentemente dalla giunta. L´atto recepisce inoltre le indicazioni contenute nel documento "Le strutture residenziali psichiatriche" approvato a livello nazionale dalla Conferenza Unificata.

"Si tratta di un atto importante - ha spiegato la vicepresidente Saccardi - con il quale la Regione, oltre a recepire le indicazioni contenute nel documento, intende uniformare il sistema dell´offerta di residenzialità per gli utenti adulti dei Dipartimenti di Salute Mentale ai livelli essenziali di assistenza (LEA) e promuovere percorsi residenziali per favorire processi di recupero dell´autonomia e delle abilità personali. Le strutture residenziali non rappresentano soluzioni abitative definitive ed il buon esito del percorso riabilitativo è legato alla possibilità di individuare modalità e strumenti in grado di facilitare percorsi di autonomia. Le risorse messe a disposizione delle Asl - ha concluso Stefania Saccardi - servono a sviluppare progetti sul modello dell´ ´Abitare supportato´ che promuovano la creazione e la sperimentazione di percorsi di inclusione sociale abitativa, valorizzando anche il ruolo delle Associazioni di volontariato e delle famiglie".

Indicazioni in tal senso peraltro sono contenute nel Piano Sanitario e Sociale Integrato Regionale, dove si sottolinea l´importanza di proseguire nell´impegno alla qualificazione degli interventi terapeutico-riabilitativi e sociali delle strutture residenziali evitando ricoveri impropri e/o immotivatamente prolungati e di favorire lo sviluppo di opportunità abitative supportate in cui la persona possa sperimentare percorsi di autonomia.

Le Asl potranno presentare progettualità realizzate in collaborazione con enti locali, associazioni di utenti e familiari e singole famiglie. Lo scopo è diffondere i percorsi di sostegno abitativo, omogenizzarne le caratteristiche a livello territoriale e permettere un monitoraggio degli esiti.
News
Università di Siena - Disability case manager, giornata conclusiva del corso
Giovedì 17 giugno 2021 - Ore 14:45
09-06-2021 15:00 Fonte: Università di Siena, Dipoi, Fondazione Mps - News
Il “Dopo di Noi” in Toscana tra conquiste e prospettive future
Mercoledì 16 giugno - ore 9:30-13:00, diretta streaming
09-06-2021 13:18 Fonte: Regione Toscana - News
Il Dopo di Noi nelle terre di Siena: opportunità e prospettive
Siena, 14 giugno 2021: ore 9:30-13:30
09-06-2021 12:38 Fonte: Fondazione Futura Siena - News
ALLA RICERCA DEL DIURNO IDEALE PER LE PERSONE DISABILI
25-05-2021 16:45 Fonte: Coordinamento DIPOI - News
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari