23 Aprile 2019
[]

News
percorso: Home > News > Archivio

Quel che sarà DOPO DI NOI

02-07-2015 15:53 - Archivio
Posted by Ileana Argentin at 3:13 PM. Placed in Rassegna stampa category

C´è chi sogna di avere un lavoro, magari come quello del proprio personaggio televisivo preferito. C´è chi sogna di fare il pompiere o il poliziotto, la ballerina o la parrucchiera. C´è chi sogna di sposarsi con l´abito bianco e chi di avere molti figli. C´è chi sogna di possedere una casa in riva al mare e chi di sfrecciare su una macchina sportiva facendo invidia ai passanti. Questi, probabilmente, sono i sogni dei nostri ragazzi.

C´è, invece, chi sogna di poter continuare a vivere la propria vita, anche dopo la morte dei genitori, senza temere di essere rinchiuso in qualche istituto e di essere dimenticato dalla società. Questo forse è quello che sognano le mamme e i papà di tutti i giovani disabili italiani. La domanda è semplice, cosa sarà DOPO DI NOI?

La legge in aula

"Tutto è nato dopo che un papà ha ucciso la moglie e il figlio disabile. Un gesto di disperazione davanti a un futuro buio. Era una famiglia che abitava a duecento metri da casa mia. Non ce l´ho fatta più e ho promosso una petizione, sottoscritta da 83mila persone. Ho presentato una proposta di legge in commissione e subito ne sono arrivate altre quattro. Ci siamo messi al lavoro e siamo arrivati al testo unificato."

Così è iniziata la battaglia di Ileana Argentin, parlamentare del PD, che da sempre si batte a palazzo per i diritti deiIleana Argentin disabili. La legge, che dovrebbe essere approvata entro l´estate, prevede un capitolo di bilancio appositamente riservato al "Dopo di noi": 260 milioni di euro da stanziare per il prossimo triennio 2016-2018 e da rifinanziare ogni tre anni. Si tratta, quindi, di un fondo pubblico che Regioni e Comuni potranno destinare alle famiglie senza ricorrere a quello per la non autosufficienza. Il testo, tra le altre cose, permette ai figli disabili che ereditano la casa dai genitori di rimanerci a vivere senza dover pagare le tasse di successione, la tasi e le altre imposte; è previsto il raddoppio della detrazione per le assicurazioni sulla vita in favore delle persone con grave disabilità e, oltre alle case-famiglia, ci sarà la possibilità di rimanere nella propria abitazione anche grazie ai gruppi-appartamento.

Un testamento pedagogico a Bologna

L´iter della legge sul "Dopo di noi" è ancora lungo e lì dove la politica non è ancora arrivata, ci sono per fortuna decine e decine di associazioni e cooperative che ogni giorno si occupano del futuro dei giovani disabili. ANFASS, Fondazione Cariplo, Fondazione Dopodinoi Bologna Onlus e Dopodinoi Toscana Onlus sono solo alcuni di questi enti.

A Bologna è nato il testamento pedagogico, un documento dal valore legale che i genitori stileranno, con il supporto dell´Università di Bologna, per garantire ai propri figli forme di sostegno continue anche dopo la loro morte, per aiutarli nello sviluppo cognitivo e affettivo e nell´integrazione sociale. Bologna è la prima città italiana a lanciare l´esperimento: le famiglie saranno seguite dall´équipe universitaria di Pedagogia speciale e verrà nominato un amministratore di sostegno, formato e monitorato dall´equipe scientifica guidata dal professor Nicola Cuomo, a fare da "tutor" e garante del ragazzo disabile.

Oltre al testamento pedagogico, la fondazione bolognese si occupa di preparare il "dopo di noi" nel "durante noi", perché "il futuro di qualsiasi persona è il risultato delle scelte fatte nel presente". Grazie alla collaborazione con numerosi enti ed istituzioni, sia pubbliche che private, oggi esistono progetti abitativi in cui si sperimenta la convivenza per periodi programmati, in modo da sviluppare una certa autonomia e indipendenza, percorsi personalizzati e supervisionati da un team di operatori professionali e uno sportello di informazione giuridica per approfondire gli aspetti successori, testamentari, che spesso le famiglie ignorano. Iniziative, insomma, che vogliono SOLO - si fa per dire - garantire un domani sereno a chi, con le sole proprie forze, non riuscirebbe ad avere.

Tratto da: http://www.abilitychannel.tv/21974/blog-news/quel-che-sara-dopo-di-noi/

News

Un seminario per parlare del Dopo di Noi, di autonomia e disabilità

09-04-2019 15:32 - News

I Ragazzi del Sole: insieme con umanità e fantasia

09-04-2019 15:24 - News

Durante e dopo di noi "Insieme per fare da soli"

07-04-2019 16:04 - News

La costruzione del progetto di vita della persona disabile

05-04-2019 15:06 - News
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio